• Please insert widget into sidebar Banner in Appearance > Widgets

Blog

Scudo premio

Il Premio Civiltà dei Marsi invece, da sempre abbinato al Festival, è stato assegnato ad ogni edizione ad illustri personaggi dello spettacolo, della cultura, della musica, del teatro, del cinema, della letteratura, del giornalismo, del sociale, della ricerca, del volontariato, dell’arte e della televisione. Il Premio si chiama “Civiltà dei Marsi” per un esplicito riferimento alla gloriosa Civiltà che ha preceduto gli attuali abitanti della Marsica: quei fortissimi guerrieri Marsi dei quali ancor’oggi ci racconta la splendida Alba Fucens, ovvero la ‘piccola Roma d’Abruzzo’ che, dopo Pompei, è il più importante sito archeologico del centro-sud Italia.

Caratteristico il Premio in sé: un’artistica scultura bronzea o d’argento dorato prodotta e cesellata a mano che riproduce alcuni atavici simboli della terra marsicana: l’antico ‘disco-corazza’, rinvenuto proprio nell’area archeologica di Alba Fucens e la ‘chimera’ che, secondo la leggenda, era l’uccello che volava sulle acque dell’antico Lago del Fucino.

La cerimonia di consegna del Premio, nell’ambito del festival, è stato un evento molto seguito ed amato, al quale hanno partecipato in tutte le 25 edizioni, grandi nomi e personaggi di spicco, testimonial famosi e celebrità. La presenza di tante illustri personalità ha contribuito nel tempo a promuovere sia la città di Avezzano che l’intera Regione Abruzzo. Al Festival di Avezzano – Premio Civiltà dei Marsi, trasmesso in TV sui maggiori circuiti nazionali ed europei, sono sempre stati dedicati ampi servizi sui canali nazionali. Grazie alla kermesse, la città ha goduto di un’importante vetrina televisiva nazionale ed europea. La RAI anzitutto, ad ogni edizione, ha dedicato all’evento avezzanese ampi spazi all’interno di trasmissioni quali ‘Unomattina’ e ‘Vita in diretta’.

La manifestazione veniva trasmessa integralmente su scala nazionale sul digitale terrestre e su Sky a livello europeo. Nutrita e copiosa anche la rassegna stampa festivaliera: ogni anno, sull’importante spettacolo avezzanese sono stati scritti moltissimi articoli giornalistici. In 25 anni di attività artistica, la manifestazione marsicana ha anche avviato proficue collaborazioni con altri eventi nazionali e talvolta con importanti etichette discografiche e quanti partecipavano al festival erano consapevoli di poter collaborare con altre prestigiose kermesse musicali e canore. Fra le altre, Area Sanremo, Sanremo Lab, Voci Nuove Castrocaro, Premio Mia Martini, Le Stelle del Mediterraneo, Cantautori Bitonto/Puglia suite; Global educational Festival Sanremo; Giovani Talenti Festival Napoli ed altre blasonate rassegne.

Ricchi premi e riconoscimenti infine, per i partecipanti ed in particolare per i vincitori: al 1°classificato è sempre stato attribuito un premio speciale e l’opportunità di incidere gratuitamente un nuovo cd di inediti, un videoclip ed avere un sitoweb dedicato ed esclusivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *